Indietro

Erasmo Frizzi 1904 - 1944 Aggiornare

Nato 12.9.1904 in Montelupo Fiorentino
Morto 14.6.1944 in Mauthausen

Biografia

Erasmo Frizzi è nato a Montelupo Fiorentino (FI) il 12/09/1904, abitava a Fibbiana, nel comune di Montelupo, ed era vetraio di professione presso la vetreria Nardi, situata in località la Torre. Già prima della guerra e della deportazione era un antifascista convinto. Infatti, nel 1929 era stato mandato al confino sull’isola di Ponza per 4 anni. Una volta tornato a casa, però, continuò manifestare il proprio antifascismo facendo volantinaggio. L’8 marzo 1944, prima di iniziare il turno di lavoro, venne arrestato davanti alla vetreria Nardi e portato alla caserma dei carabinieri di Montelupo Fiorentino. Poi, venne portato alle scuole Leopoldine di Firenze e, nel pomeriggio venne condotto alla stazione di Santa Maria Novella e caricato su un treno bestiame. L’11 marzo 1944 giunse al campo di concentramento di Mauthausen, dove fu immatricolato con il n° 57142. Morì a Mauthausen il 14 giugno 1944.

 

Marco Orsi, ANED (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti) Empolese-Valdelsa

 

FONTI:

Intervista del 18 aprile 2023 realizzata da ANED sezione dell’Empolese Valdelsa alla nipote Nadia Frizzi. Grazzini V., Piccini E., 8 marzo 1944: il segreto. I ricordi di un insegnante cattolico e di un medico dalle idee liberali, Aleph Editrice, Montespertoli, 2008. Dini A., La notte dell’odio, La Nuova Fortezza, Livorno, 1986. Schede della Croce Rossa Internazionale, conservate presso sede ANED Empolese Valdelsa. Archivio Online Arolsen, https://collections.arolsen-archives.org/de/search

File

Inviare informazioni sulla persona …

Aggiungere altre informazioni sulla persona …